Agnelli nella Top 11 di B della 31ma giornata

Tempo di lettura: 2 minuti

Nella consueta Top 11 di TMW dopo il 31° turno di Serie B, stilata in base ai nostri voti, solo la Virtus Entella, che batte il Parma ribaltando i pronostici della vigilia, riesce a piazzare due uomini in campo. Si tratta del terzino Naser Aliji e del centravanti Andrea La Mantia. Il primo occupa uno dei quattro posti di una difesa in cui gli altri tre componenti sono andati tutti in gol, alcuni in maniera più che pregevole come il centrale Sebastiano Luperto dell’Empoli. In mezzo al campo Gaston Brugman, con un gol alla Maradona, non può non trovare posto, così come in avanti non possono mancare Alberto Cerri del Perugia e Federico Melchiorri del Carpi autori di una doppietta a testa. Questo il nostro undici schierato con il 4-3-3:

Radunovic (Salernitana) – Bravo sul cross insidioso di Ciano nel primo tempo mentre ad inizio ripresa compie un autentico miracolo sulla conclusione di Dionisi. Si ripete sul tiro ravvicinato di Ciofani dove ci mette il corpo.

Rispoli (Palermo) – È colpevole sulla rete di Puscas, ma è ancora una volta lui a trascinare i suoi nei momenti di maggiore affanno. Calderoni non lo tiene, ristabilisce gli equilibri in avvio di ripresa su invito di Fiordilino.

Gastaldello (Brescia) – Uno dei migliori in campo, ci prova quando le speranze sono ridotte al lumicino. E si inventa il gol del pareggio.

Luperto (Empoli) – Non solo centrale elegante: dopo cinque minuti segna un gol stupendo, un mancino imparabile a conferma delle sue qualità.

Aliji (Virtus Entella) – Bella prova del nazionale albanese. Molto presente in fase di spinta, dove Gazzola fa fatica a tenerlo, in difesa è altrettanto decisivo, soprattutto quando salva praticamente un gol su Da Cruz. Entra anche nell’azione del gol del vantaggio dell’Entella.

Moscati (Novara) – È protagonista assoluto: ispira in vantaggio di Puscas con un bello spiovente, con una parabola analoga serve impeccabilmente Sciaudone, che insacca di testa.

Brugman (Pescara) – Il suo gol è una vera e propria perla. Da dietro al centrocampo, alla Maradona. Dimostra di avere il piede bello caldo.

Agnelli (Foggia) – Sempre molto dinamico in mezzo al campo, dispensa ottimi palloni per i compagni provando anche la conclusione. Pareggia i conti con un bel colpo di testa.

Melchiorri (Carpi) – Fa le prove del gol scaldando i guantoni a Pigliacelli, realizza una doppietta con grande opportunismo.

Cerri (Perugia)- Mattatore del pomeriggio con la sua doppietta, si conferma in un momento d’oro. Giallo “tattico”: era diffidato ma sarebbe mancato comunque per la chiamata azzurra.

La Mantia (Virtus Entella) – Una gara da opportunista. Prima la sblocca sfruttando una dormita della difesa gialloblu, poi in chiusura di gara è bravo a farsi trovare al posto giusto nel momento giusto. La gara di oggi è nel segno di La Mantia.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di