Un guizzo di Gavazzi porta al Foggia la vittoria: battuto il Francavilla 1-0

Reading Time: 2 minutes

La Virtus Francavilla di mister Trocini si affida al solito 3-5-2 con la coppia d’attacco formata da Vazquez e Adorante. Modulo speculare per il Foggia, con Marchionni che si schiera a specchio e affida il ruolo di play a Morrone con Dell’Agnello e D’Andrea in avanti.

Dopo neanche un minuto ci provano subito gli ospiti con una conclusione dell’ex Agostinone che però manca di molto lo specchio della porta. Il primo vero squillo del match, però, arriva all’ottavo minuto quando un tiro-cross di Vitale impegna Costa, bravo a rifugiarsi in corner alzando la palla sopra la traversa. Al 26esimo arriva l’ennesimo infortunio in casa Francavilla: problemi muscolari per Tchetchoua, costretto a lasciare il posto a Mimmo Franco. Il pressing del Foggia è sempre più insistente ed al 29esimo è ancora Vitale a rendersi pericolosissimo con un tiro dal limite, dove Costa è bravo a distendersi e respingere. La Virtus Francavilla però non resta a guardare ed al 39esimo ha la più grande occasione del match: calcio di punizione dalla sinistra di Nunzella con Castorani che impatta di testa trovando il palo, sulla ribattuta si trova Caporale che calcia in porta ma la palla sbatte su Vazquez che gli nega la gioia del gol. Ancora Virtus tre minuti dopo, quando sugli sviluppi di un corner la sfera attraversa tutta l’area ma la palla finisce di poco a lato.

Nel secondo tempo è il Foggia a rendersi pericoloso subito al 48esimo, quando D’Andrea calcia in porta ma trova l’opposizione di Costa. Il pressing del Foggia si fa sempre più insistente e gli uomini di Marchionni ci provano in più battute. Al 79esimo però è la Virtus a rendersi pericolosa: Carella, dal vertice destro dell’area piccola, serve con il mancino Vazquez sul secondo palo, l’argentino, però, viene anticipato da Fumagalli in uscita. I rossoneri però vogliono i tre punti ad ogni costo e vanno vicini al vantaggio a sette dalla fine: punizione dalla destra battuta da Di Jenno, Balde devia sul primo palo e trova il riflesso di Costa che respinge in corner. Il gol però arriverà poco dopo, quando sugli sviluppi di un corner Gavazzi è bravo a spingere il pallone di testa e segnare il gol che vale l’1-0. Inutili le offensive dei biancazzurri che provano il tutto per tutto senza però incidere: vince il Foggia la Giovanni Paolo II che trova la vittoria grazie al guizzo decisivo di capitan Gavazzi.

tuttocalciopuglia.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments