LA FAVOLA DI UN BOMBER, DA SVINCOLATO A TRASCINATORE DEL FOGGIA

Reading Time: < 1 minute

Davvero bella la storia di Fabio Mazzeo, attaccante classe ’83 che al termine dello scorso calciomercato estivo si era ritrovato senza squadra. La sua attesa, però, duro poco perchè il Foggia, sfumati gli obiettivi per l’attacco, decise di puntare su di lui per completare il reparto. E tra Mazzeo e il club rossonero la scintilla è scattata come meglio non si poteva. 21 gol in campionato (solo Mancuso della Sambenedettese ha fatto meglio con 22) e la gioia della promozione in Serie B, categoria in cui Mazzeo non gioca dal 2009-2010 quando vestiva la maglia del Frosinone.

Fonte – Tuttocalciatori.net

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ludovico
Ludovico
3 Anni fa

A Mazzeo non si può rinunciare per disputare una serie B da protagonisti.
Certo, sulla carta, la serie B è un’altra cosa, ma Fabio ci arriva con una maturità eccezionale, una visione di gioco sopraffina ed una tenuta atletica invidiabile per un ventenne.
Titolare in B anche l’anno prossimo per meriti acquisiti sul campo. Non ci sono alternative.
Dirò un’assurdità ma esploderà in B a 34 anni come fece Giglio in C2 con un campionato da vero mattatore.
Mazzeo c’è ed è una certezza.