Money Gate, decisione inaspettata: Catanzaro e Avellino prosciolte

calcioscommesse
Reading Time: < 1 minute

Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – presieduto da Cesare Mastrocola ha disposto il proscioglimento di tutti i deferiti nell’ambito del procedimento relativo alla gara Catanzaro-Avellino disputata il 5 maggio 2013. Il Procuratore Federale aveva deferito i due club e sette tesserati delle due società per aver posto in essere atti diretti ad alterare il regolare svolgimento e il conseguente risultato finale del match valevole per la penultima giornata del Campionato di Lega Pro Girone ‘B’ della stagione sportiva 2012/13, aveva chiesto la retrocessione in classifica all’ultimo posto e tre punti di penalizzazione per i due club oggi in Serie B e Lega Pro.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Brian
Brian
2 Anni fa

… Ciò significa che tutti possono vendersi le partite? (tanto nessuno direbbe o farebbe nulla, incredibile)

Brian
Brian
2 Anni fa

Antonio Simone
Fedato io me lo terrei come riserva, lo cederei solo se ci pagano il prezzo del cartellino

credo che la società si debba liberare degli stipendi più pesanti non tutti solo chi non ha reso e chi non serve (questo non deve significare svendere i più forti ovviamente altrimenti avrebbero iniziato a vendere mazzeo camporese deli ) , e ripartire l’anno prossimo con il settore giovanile, cioè iniziare a programmare per fare plusvalenze con i nostri giovani, hanno perso troppo in contratti esagerati e a gente che non serviva…